VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:02

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Valent10
VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE BuonSanValentino
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:03

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Efa6ac11
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:04

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE 1385686_672722232746297_690864475_n
>>NO-LIMITS<<<, assunta 56, capricorno70, Cre.Ma, DDBid, FALCO, gigpic, gio54, jack69, larablu, maingio, matteoll, navagy, pasquale, patri53, peppeusvelt, petersabatelli, SeeLe8, tartatalles, Z A B A Y
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:09

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Buon_m10
a chi passera' per un saluto
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:10

Il Santo del giorno
S. Cirillo e Metodio, monaci e vescovo, patroni d'Europa

Due fratelli, Michele e Costantino, nati a Tessalonica intorno alla metà dell'800 e che, divenuti monaci, assumono il nuovo nome rispettivamente di Metodio e Cirillo. Nell'860 sono incaricati dall'imperatore di evangelizzare i Kazari. Entrambi svolgono la loro opera missionaria nell'Europa Centrale ed è loro grande merito di essersi adattati ai popoli da evangelizzare con metodi missionari nuovi, come la creazione di un alfabeto (cirillico), la realizzazione della prima versione in lingua slava della Bibbia, del Messale e del rituale liturgico. Cirillo muore a Roma nell'869 e Metodio a Sirmio (in Pannonia), città di cui era stato nominato arcivescovo, nell'885. La dedizione che i due fratelli dimostrarono alle popolazioni slave è stata ricambiata con intramontabile amore e devozione popolari. Nel 1980 Giovanni Paolo II proclama i Santi Cirillo e Metodio compatroni d'Europa, e cinque anni dopo dedica loro un'enciclica intitolata “Slavorum apostoli”.
Altri Santi: S. Valentino – S. Vitale – S. Flaviano – S. Fiorentino
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:14

San Valentino (festa)

La festa di San Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati e celebrata in gran parte del mondo (soprattutto in Europa, nelle Americhe e in Estremo Oriente) il 14 febbraio.L'originale festività religiosa prende il nome dal santo e martire cristiano San Valentino da Terni, e venne istituita nel 496 da Papa Gelasio I, andando a sostituirsi alla precedente festa pagana delle lupercalia. La pratica moderna di celebrazione della festa, invece, centrata sullo scambio di messaggi d'amore e regali fra innamorati, risale probabilmente all'alto medioevo, e potrebbe essere in particolare riconducibile al circolo di Geoffrey Chaucer in cui prese forma la tradizione dell'amor cortese.

Alla sua diffusione, soprattutto in Francia e in Inghilterra, contribuirono i benedettini, attraverso i loro numerosi monasteri, essendo stati affidatari della Basilica di San Valentino a Terni dalla fine della seconda metà del VII secolo.

Soprattutto nei paesi di cultura anglosassone, e per imitazione anche altrove, il tratto più caratteristico della festa di San Valentino è lo scambio di valentine, bigliettini d'amore spesso sagomati nella forma di cuori stilizzati o secondo altri temi tipici della rappresentazione popolare dell'amore romantico (la colomba, l'immagine di Cupido con arco e frecce, e così via). A partire dal XIX secolo, questa tradizione ha alimentato la produzione industriale e commercializzazione su vasta scala di biglietti d'auguri dedicati a questa ricorrenza. La Greeting Card Association ha stimato che ogni anno vengano spediti il 14 febbraio circa un miliardo di biglietti d'auguri, numero che colloca questa ricorrenza al secondo posto, come numero di biglietti acquistati e spediti, dopo Natale

Il giorno dopo la festa degli innamorati, il 15 febbraio si festeggia San Faustino, patrono dei single.
La storia


La ricorrenza di San Valentino ha sostituito in epoca cristiana i lupercalia romani, celebrati il 15 febbraio; questi riti erano però dedicati alla fertilità e non all'amore romantico. Nel 496 Papa Gelasio I dedicò il 14 febbraio al santo e martire San Valentino, presumibilmente anche con lo scopo di cristianizzare la festività romana. Sebbene la figura di San Valentino sia nota anche per il messaggio di amore portato da questo santo, l'associazione specifica con l'amore romantico e gli innamorati è quasi certamente posteriore, e la questione della sua origine è controversa.

Una delle tesi più note è che l'interpretazione di San Valentino come festa degli innamorati si debba ricondurre al circolo di Geoffrey Chaucer, che nel Parlamento degli Uccelli associa la ricorrenza al fidanzamento di Riccardo II d'Inghilterra con Anna di Boemia.Tuttavia, studiosi come Henry Kelly e altri hanno messo in dubbio questa interpretazione. In particolare, il fidanzamento di Riccardo II sarebbe da collocare al 3 maggio, giorno dedicato a un altro santo omonimo del martire, San Valentino di Genova.

Non v'è dubbio tuttavia che a metà di febbraio si riscontrino i primi segni di risveglio della natura e nel Medioevo, soprattutto in Francia e Inghilterra, si riteneva che in quella data iniziasse l'accoppiamento degli uccelli e quindi l'evento si prestava a considerare questa la festa degl'innamorati.

Pur rimanendo incerta l'evoluzione storica della ricorrenza, ci sono alcuni riferimenti storici che fanno ritenere che la giornata di San Valentino fosse dedicata agli innamorati già dai primi secoli del II millennio. Fra questi c'è la fondazione a Parigi, il 14 febbraio 1400, dell'"Alto Tribunale dell'Amore", un'istituzione ispirata ai principi dell'amor cortese. Il tribunale aveva lo scopo di decidere su controversie legate ai contratti d'amore, i tradimenti, e la violenza contro le donne. I giudici venivano selezionati sulla base della loro familiarità con la poesia d'amore.

La più antica "valentina" di cui sia rimasta traccia risale al XV secolo, e fu scritta da Carlo d'Orléans, all'epoca detenuto nella Torre di Londra dopo la sconfitta alla battaglia di Agincourt (1415). Carlo si rivolge a sua moglie con le parole: Je suis desja d'amour tanné, ma tres doulce Valentinée….

L'uso di spedire "valentine" nel mondo anglosassone risale almeno al XIX secolo. Già alla metà del secolo negli Stati Uniti alcuni imprenditori come Esther Howland (1828-1904) iniziarono a produrre biglietti di San Valentino su scala industriale; a sua volta, la Howland si ispirò a una tradizione antecedente originaria del Regno Unito. Fu proprio la produzione su vasta scala di biglietti d'auguri a dare impulso alla commercializzazione della ricorrenza e, al contempo, alla sua penetrazione nella cultura popolare. Il processo di commercializzazione della ricorrenza continuò nella seconda metà del XX secolo, soprattutto a partire dagli Stati Uniti. La tradizione dei biglietti amorosi iniziò a diventare secondaria rispetto allo scambio di regali come scatole di cioccolatini, mazzi di fiori, o gioielli.
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:21

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE San%E2%80%93valentino%E2%80%93martire

Chi era veramente San Valentino?
“C’è poco da festeggiare, quel giorno mi hanno giustiziato!” forse direbbe così San Valentino se potesse parlare.

In effetti il 14 febbraio del 273, a Roma, Valentino venne decapitato da un tizio il cui nome che era già tutto un programma: tale Furius Placidus, soldato agli ordini dell’ Imperatore Aureliano.

Una vita passata a convertir pagani, una carriera costellata di successi nell’ambito clericale (venne consacrato vescovo a soli 21 anni) inoltre, campare fino a 97 anni, in quell’epoca, ha già del miracoloso.

Ma pare che non fu questa la ragione per cui venne fatto santo e neanche perché convertiva come un forsennato.

Numerose le leggende popolari legate alla figura di Valentino ed arrivate sino a noi e, com’è prevedibile, anche tanta confusione attorno alla sua figura.

La prima storia è legata a un Valentino ventunenne che, dopo esser stato graziato dall’esecuzione capitale dal suo persecutore romano Claudio II Il Gotico, venne affidato ad una famiglia nobile.

Pare che qui compì il miracolo ridando la vista alla figlia cieca del nobile che lo ospitava e che, teneramente legato alla giovine, le avesse scritto una lettera che terminava con un “…dal tuo Valentino…”.

La seconda storia è di origine statunitense (e la snasiamo tutta la puzza disneiana) secondo la quale Valentino, vedendo due giovani litigare, andò loro incontro porgendo una rosa e invitandoli a tenere il fiore con le loro mani unite. I due se ne andarono riconciliati.

In un’altra versione della medesima storia, pare che Valentino ispirò loro amore facendo volare attorno alla coppia numerosi piccioni in atteggiamenti amorosi. Da qui sembra nascere l’espressione piccioncini.

Altra leggenda che lo vede legato ai volatili parla del giardino della sua dimora, aperto ai bambini perché potessero giocare indisturbati. Valentino venne arrestato dai suoi persecutori romani e chiuso in una cella dove pensava continuamente a quei bambini che non potevano giocare senza le chiavi del cancello del giardino. Due piccioni viaggiatori scapparono alle cure del custode del giardino e, per intercessione di strane forze, arrivarono alla finestra della cella di Valentino. Tubarono forte, Valentino li riconobbe come suoi e legò al collo di uno la chiave e al collo dell’altro un bigliettino dentro ad un sacchettino a forma di cuore.

I piccioni tornarono, le porte del giardino vennero riaperte ai bambini che felici poterono nuovamente giocare; nel biglietto c’era scritto: “A tutti i bambini che amo. Il vostro Valentino”.

Nella leggenda più nota invece Valentino, già vescovo, aiutò la cristiana Serapia e il centurione romano Sabino a superare gli ostacoli che la di lei famiglia poneva in vista delle nozze dei due. Ottenuto l’assenso però, si scoprì che la giovane era gravemente malata. Quindi Valentino, in seguito alle richieste di Sabino di rendere la loro unione eterna, suggellò in matrimonio i due giovani al capezzale della ragazza. Appena il rito venne conclamato, il sonno eterno raggiunse contemporaneamente i due innamorati.
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da peppelotto il Ven 14 Feb 2014 - 0:23

BUON SAN VALENTINO A TUTTI!!!
CIAO PEPPE
peppelotto
peppelotto
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Maschio
Numero di messaggi : 29106
Età : 44
Scrivo da : provincia di brescia
Il mio vero nome : oreste
Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da larablu il Ven 14 Feb 2014 - 0:23


idiotic-smile .......Sally........è da poco entrato venerdì 14 ed ho già la carie ai denti..........che giornata lunga si prospetta...mamma mia........ cant-believe-it .meglio che vada a nanna............buonanotte a tutti amici del Complotto....e buon S.VALENTINO A TUTTI!!!!!!ED AUGURI ALLE VALENTINA ED AI VALENTINO  kiss VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Buonon12
larablu
larablu
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 17888
Scrivo da : PUGLIA
Data d'iscrizione : 13.03.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:32

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Accadde-oggi-3
14 febbraio 2004: L’addio di Marco Pantani
VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Pantani-morte-anniversario

Dieci anni fa, il 14 febbraio del 2004, è morto Marco Pantani. Lo hanno ritrovato in una cameretta del residence Le Rose di Rimini. Era una giornata fredda e triste da mare d’inverno quella che ha dato l’addio a un grande campione, un fuoriclasse unico. Marco Pantani aveva 34 anni e dentro di sé portava un carico di disperazione grande così. Nella stanzetta tutta in disordine, sottosopra, c’erano anche scatole di farmaci disseminate qua e là, che pare il Pirata prendesse per lenire la depressione, quell’oscuro male di vivere che lo aveva colpito negli ultimi tempi.

Lui, vincente straordinario, e interprete magistrale delle due ruote, era riuscito a unire l’Italia con la sua bicicletta. Campione con qualità naturali superiori agli altri era osannato dalla folla, e a ogni suo passaggio ovunque mieteva applausi. Ha fatto innamorare gli appassionati di ciclismo perché le sue imprese erano momenti di magia sportiva capaci di ipnotizzare i seguaci della bicicletta ma anche di arrivare al cuore della gente comune che aveva imparato a volergli bene. Lui era un romagnolo anomalo: tutti lo conoscevano come il Pirata, anche se la fama non gli arrivò dal mansueto Adriatico, ma piuttosto dalle scorbutiche cime aguzze e spigolose dei monti che sapeva risalire in modo molto più veloce degli altri, andando all’arrembaggio, appunto, come un corsaro.

Ma quell’uomo sempre in fuga e amato da tutti, in realtà, nell’anima, nascondeva un segreto. Era solo. A guardarlo, infatti, aveva un’espressione che non era mai davvero felice, o serena. Rari i sorrisi anche sul podio, quando vinceva e tutti sotto urlavano il suo nome. In mezzo ai lapilli di champagne gli occhi del campione rimanevano segnati da un velo di tristezza. Forse erano tutti quei continui su e giù che aveva dovuto affrontare lungo l’intera sua carriera che avevano lasciato il segno

Nel 1995 un brutto incidente contro un’auto, il primo di una lunga serie, costrinse il Pirata a saltare il Giro d’Italia per ritornare solo a luglio ai nastri di partenza del Tour de France. Nella corsa in giallo fu primo sull’Alpe d’Huez, vinse un’altra tappa e giunse tredicesimo nella classifica generale, conquistando ancora la maglia bianca. Ultimo acuto della stagione: i mondiali su strada in Colombia, dove il romagnolo conquistò il bronzo dietro i due spagnoli Olano e Indurain. Ma ancora la sorte si mise di traverso al Pirata sotto le spoglie di un fuoristrada che procedeva contromano sulla carreggiata della Milano-Torino, Pantani venne centrato dall’auto e si fracassò tibia e perone.

Mai come allora, era il 1996, la carriera fu a rischio. Ma cinque mesi dopo il campione tornò a pedalare. Nel 1997 Marco Pantani ricominciò ad allenarsi e si accasò in una squadra fatta apposta per lui, la Mercatone Uno, pronta a supportarlo nei grandi giri. Quando tutto sembrava incanalarsi nel verso giusto… Beh, allora ci mancava solo un gatto nero. E anche quello, puntualmente, arrivò. Il gatto nero, appunto, decise di manifestarsi al Giro d’Italia, attraversando la strada lungo la discesa del valico di Chiunzi. E tra tutte le bici del gruppo, da vero felino e intenditore di talenti, volle vendere cara la pelle e farsi arrotare dal campione. Fu così che il Pirata venne disarcionato e riprovò ancora il sapore dell’asfalto.

Ma dopo i grandi e rapidi trionfi i conti con il destino erano tutt’altro che chiusi. Il 5 giugno del 1999, a Madonna di Campiglio, sulla storia di Pantani si spalancano le porte dell’abisso. Il Pirata stava dominando il Giro, ma quando la corsa a tappe per tutti era già vinta, ecco la doccia gelata che non ti aspetti: l’ematocrito del campione è troppo elevato, al 52%, per lui la corsa in rosa è finita. L’eroe del pedale più che un campione appare un uomo braccato, quando, scortato dai carabinieri, lascia il Giro non prima di una precisa quanto cattiva profezia su se stesso: “Mi sono rialzato dopo tanti infortuni e sono tornato a correre. Questa volta, però, abbiamo toccato il fondo. Rialzarsi sarà per me molto difficile”.

Da quel giorno la vita del Pirata non è più la stessa. Nel 2003 torna a presentarsi al Giro d’Italia. La gente lo aspetta, come sempre, ed è pronta a emozionarsi ancora e a esultare di nuovo per un altro scatto. E Pantani, più con la testa che con le gambe, per un’ultima volta prova a crederci e s’invola sbuffando tra i tornanti. Accade a Cascate del Toce, sulle rampe dei tre chilometri finali. Il Pirata getta il cuore sui pedali e si arrampica verso il traguardo, ma ormai nessuno è disposto a regalargli niente. E Gilberto Simoni, già maglia rosa, lo insegue e più volte lo bracca fino ad acciuffarlo e a relegarlo all’ottavo posto di tappa. Mentre il Giro lo concluderà 13esimo nella generale.

E’ stato quello l’ultimo volo prima del drammatico atterraggio. Si comincia con qualche passo falso, forse figlio di qualche debolezza. Una serie di situazioni difficili, magari non affrontate nel modo giusto e sicuramente non prese per tempo. Rapidamente il campione delle salite deve fare i conti con una discesa irrefrenabile verso l’abisso, fino al baratro che arriva ineluttabile in una fredda giornata d’inverno, nel giorno degli innamorati, San Valentino, quando Marco Pantani, risucchiato nel vortice della cocaina, si lascia trasportare, solo, nel suo buio.
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 0:38

Ve la ricordate....
VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Pecora-dolly
Il 5 luglio 1996, per la prima volta nella storia dell'umanità, si è riusciti a clonare artificialmente un essere vivente partendo esclusivamente dalle sue stesse cellule, anche se in passato procedimenti analoghi, sebbene "spuri" fossero già stati realizzati con successo, soprattutto con anfibi, topi e bovini. Il risultato di questo esperimento è passato alla cronaca con il nome di Dolly, una "semplice" pecora di razza Finn Dorset che è la "fotocopia" esatta di un altro esemplare. Ciò significa che i patrimoni genetici dei due animali sono assolutamente identici tra loro. La notizia della sua nascita venne dal Roslin Institute di Edinburgo dove un gruppo di ricercatori, capitanati da Ian Wilmut, si occupava da tempo di clonazione di animali da fattoria. A tutt'oggi, comunque, la clonazione è una pratica che presenta molti aspetti ancora poco chiari. Gli animali clonati, ad esempio, sono in genere affetti da obesità e gigantismo, soffrono di problemi respiratori e cardiaci e hanno gravi problemi immunitari. La stessa Dolly è andata incontro ad una serie di degenerazioni genetiche che hanno smorzato, almeno in parte, gli entusiastici proclami che gli scienziati avevano diffuso alla sua apparizione.

E' per questo che Ian Wilmut, il "padre" della pecora clonata, si è affrettato a dichiarare che, malgrado l'artrite contratta in giovane età, "è ancora presto per tirare conclusioni dal caso Dolly. Tuttavia sarebbe importante che le aziende biotecnologiche e i laboratori si ricerca pubblici si scambiassero le informazioni sulla salute degli animali clonati, per vedere se ci sono possibili minacce".

La particolarità di Dolly e il motivo per cui ha provocato fiumi di inchiostro e la descrizione di scenari futuri di ogni genere, è che si tratta di un clone "puro", ossia la replica di un singolo individuo adulto, senza gli elementi di variabilità tipici degli esperimenti precedenti. Le cellule embrionali, infatti, contengono geni maschili e femminili in una mescolanza che non lascia prevedere a priori quali saranno le caratteristiche del clone.

Il 14 febbraio 2003 all'età di sei anni, i veterinari hanno iniettato un siero letale dopo aver scoperto che soffriva di una malattia degenerativa al polmone.

Harry Griffin, il direttore dell'istituto, confermando la notizia della morte di Dolly aggiunse che le malattie polmonari sono comuni nelle pecore anziane.
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da .:Sally:. il Ven 14 Feb 2014 - 1:02

C’è un posto nel mondo dove
il cuore batte forte,
e rimani senza fiato
per quanta emozione provi;
dove il tempo si ferma e
non hai più l’età;
quel posto è tra le tue braccia
in cui non invecchia il cuore,
mentre
la mente non smette mai di sognare.
Da lì fuggir non potrò poichè
la fantasia d’incanto
risente il nostro calore e
non permetterò mai
ch’io possa rinunciare a chi
d’amor mi sa far volare.
Alda Merini

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Valgim10
.:Sally:.
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 76862
Età : 62
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da AnnaM. il Ven 14 Feb 2014 - 6:40

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE San_va10

a tutti
AnnaM.
AnnaM.
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 7830
Età : 58
Scrivo da : Salento
Il mio vero nome : Anna Maria
Data d'iscrizione : 22.10.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da bucur simona il Ven 14 Feb 2014 - 7:34

[img]VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE 15252111[/img]
felice giornata a tutti amici di complotto
bucur simona
bucur simona
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 5526
Età : 61
Scrivo da : Carrara
Data d'iscrizione : 14.04.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:10

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Index524
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:11

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Index525
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:17

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1656Sally
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:19

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1657MARIAMIRANNA
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:20

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1658RITA MARRAS
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:21

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1659Larablu
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:23

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1660Annaj
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:24

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1661Lavolpeallegretta
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:25

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1662arianna
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:26

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1663genny
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da G il Ven 14 Feb 2014 - 9:29

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Imag1664marvik
G
G
Onorario del Complotto
Onorario del Complotto

Sesso : Femmina
Numero di messaggi : 15877
Età : 59
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : giusy
Data d'iscrizione : 15.05.11

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE Empty Re: VENERDI 14 FEBBRAIO SALUTIAMOCI IN QUESTA SEZIONE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum